In occasione della Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri che si celebra il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, il Presidente del Consiglio Regionale – Assemblea legislativa delle Marche, Dino Latini, incontra Antonio Corsaro, Professore Ordinario di Letteratura Italiana dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” per un momento di riflessione sulla vita, la storia, le emozioni, le speranze ed i sentimenti eterni del Sommo Poeta per il quale quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte. 

Celebrato per la prima volta nel 2020, il Dantedì, ossia la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, il “Sommo Poeta” fiorentino che a cavallo tra il XIII e il XIV secolo scrisse opere d’inestimabile valore (una su tutte, la Divina Commedia, il poema in lingua italiana più celebre di tutti i tempi) vuole ricordare non solo gli scritti e le straordinarie intuizioni, ma anche la vita piena di eventi di Dante, letterato girovago che fu un uomo del suo tempo. Quest’anno il Dantedì ha una valenza simbolica ancora maggiore, perché cade in occasione del settimo centenario della morte del padre della lingua italiana che in tutta Italia, per tutto il 2021, viene celebrato con centinaia di  eventi.

L’iniziativa si terrà in videoconferenza giovedì 25 marzo 2021 alle ore 12. L’incontro aperto a tutti potrà essere seguito sul canale Youtube di Fondazione Marche Cultura

Accedi al canale YouTube della Fondazione Marche Cultura