Sei splendide dimore storiche della Vallata del Tronto sono le protagoniste del progetto di valorizzazione e promozione turistica “6 dimore in cerca d’autore”, nato con l’obiettivo quello di esaltare la bellezza e il valore artistico delle dimore storiche della Vallata del Tronto e del territorio piceno attraverso l’utilizzo del mezzo cinema, per contribuire in modo innovativo alla rinascita di una terra gravemente colpita dal sisma del 2016 – 2017 e messa ulteriormente alla prova dalla pandemia da Covid-19.

Il progetto è sostenuto da professionisti marchigiani della cultura che hanno deciso di unire le forze per mettere la propria creatività al servizio della promozione e valorizzazione del territorio piceno, evidenziandone le peculiarità architettoniche e artistiche, in stretto legame con i produttori d’eccellenza. Giovani autori, registi e maestranze della filiera cinematografica marchigiana hanno dato vita alle dimore storiche del Piceno rendendole protagoniste di 6 cortometraggi che le hanno valorizzate con un linguaggio coinvolgente e contemporaneo.

Le dimore coinvolte sono:

  • Palazzo Saladini di Rovetino (centro storico di Ascoli Piceno) – Cortometraggio “La Cortese”
  • Palazzo Recchi Franceschini (Castignano) – Cortometraggio “La Ruota”
  • Palazzo Bufalari (Offida) – Cortometraggio “Come Monicelli”
  • Castel di Luco (Acquasanta Terme) – Cortometraggio “L’amore non cantarlo”
  • Borgo Storico Seghetti Panichi (Castel di Lama) – Cortometraggio “Giardino cielo terra”
  • Villa Cicchi (Abbazia di Rosara – Ascoli Piceno) – Cortometraggio “Quando arriva l’estate”

Foto dal sito www.dimorestoriche.it. In foto:
Palazzo Saladini di Rovetino (centro storico di Ascoli Piceno) – Palazzo Recchi Franceschini (Castignano) – Palazzo Bufalari (Offida) – Castel di Luco (Acquasanta Terme) – Borgo Storico Seghetti Panichi (Castel di Lama) – Villa Cicchi (Abbazia di Rosara – Ascoli Piceno)

Il progetto nasce dall’idea di tre realtà dell’imprenditoria culturale e creativa marchigiana: Appy, studio di progettazione, promozione e marketing; Borgo Storico Seghetti Panichi, dimora storica della Vallata del Tronto e lo studio fotografico FforFake Comunicazione Visiva. La coproduzione tra Piceni Art For Job – rappresentato dal presidente Sandro Angelini, Yuk!Film di Damiano Giacomelli e Sushiadv. di Giordano Viozzi, ha reso possibile il coinvolgimento di professionisti locali. Fondamentale anche il supporto di importanti partner di progetto quali CNA Cinema e Audiovisivo Marche, Fondazione Marche Cultura – Marche Film Commission, l’Associazione Dimore Storiche Italiane – Sezione Marche, l’Associazione Garden Club La Marca Verde e Piceni TV.

Per aggiornamenti, immagini, video di backstage esclusivi, curiosità ed eventi, sono disponibili i canali Facebook e Instagram di @dimoreincercadautore, il canale YouTube Art For Job Production per i trailer ufficiali, e il sito www.dimoreincercadautore.it.

La conferenza stampa di presentazione del progetto

Giovedì 20 ottobre si è svolta, al Borgo Storico Seghetti Panichi di Castel di Lama, la conferenza stampa di presentazione del progetto alla presenza delle autorità e di addetti ai lavori. Hanno preso parte all’evento Alessio Lossano, presidente del Gruppo Appy, impresa capofila del progetto, Stefania Pignatelli, coordinatrice delle dimore storiche del progetto e proprietaria del Borgo Seghetti Panichi, Damiano Giacomelli di Yuk! Film e Giordano Viozzi di Sushiadv, produttori esecutivi dell’opera, Anna Olivucci, esperta di cinema ed ex direttrice di Marche Film Commission e Giacomo Andreani di Expirit srl, agenzia turistica che promuove e vende il territorio marchigiano (era presente anche Claudia Grandinetti). Presenti anche l’onorevole Giorgia Latini e il consigliere regionale Carlo Ciccioli, fautore della Legge Regionale 30 sulle dimore storiche. Presenti in sala anche l’assessora agli eventi del comune di Ascoli Piceno, Monia Vallesi, le assessore del comune di Offida Isabella Bosano e Cristina Capriotti e anche Michela Carbonari di Curious Italia di Pesaro.

Dopo l’iniziale visita alla splendida dimora lamense, curata dalla titolare Stefania Pignatelli e dall’architetto Fabio Viviani, si è svolta la conferenza stampa, terminata con la visione dei trailer dei cortometraggi realizzati nelle dimore storiche.